Nantes

6° giorno di viaggio

La lingua è l’unica frontiera realmente esistente. È ciò che forgia le nazioni e gli dona un significato. Il resto è un’invenzione per fare le guerre e derubare le masse. Il suono di qualcuno che ti saluta in italiano quando sei lontano da casa ha una dolcezza primitiva, che sgorga da qualche sorgente sotterranea.

Commenti

Commento